ascolti-tv-7-dicembre-2021-analisi:-il-milan-vince-solo-in-tv-iene-seconde-crolla-vigata-su-rai1-e-va-male-“il-collegio”-su-rai2,-battuti-da-floris.-“macbeth”-15,4%-e-10,5%

Ascolti tv 7 dicembre 2021 analisi: il Milan vince solo in tv. Iene seconde. Crolla Vigata su Rai1 e va male “Il collegio” su Rai2, battuti da Floris. “Macbeth” 15,4% e 10,5%

Ascolti al top: Tg5 a 5,147 milioni e 23,7%. Caduta Libera a 4,292 milioni e 23,9%; Milan-Liverpool 4,289 milioni e 18,9%; Striscina la notizina a 4,158 milioni e 18,3%

Nel cuore del ponte dell’Immacolata, si è stagliato nel preserale l’appuntamento con la prima della Scala (Macbeth di Giuseppe Verdi versione Davide Livermore, con il saluto del pubblico al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella) su Rai1. Tanto servizio pubblico ben fatto, per carità, ma con l’inevitabile conseguenza di un rinvigorimento di Canale 5 dal pomeriggio in poi. La griglia generalista del prime time del 7 dicembre ha poi proposto un altro film tv dell’epica camilleriana in replica, La Concessione del telefono (stavolta senza che nessuno abba tagliato il finale, come era successo la settimana prima).

Il prodotto vigatiano  è stato travolto da Milan-Liverpool (in chiaro su Canale5 e in versione pay su Sky e Infinity) ed il resto della Champions League (con Real Madrid-Inter in primo piano). Mario Giordano, che doveva essere stato sospeso ‘a divinis’ da Cologno, è tornato in onda con i suoi ladri di case, a lottare con Giovanni Floris e Bianca Berlinguer. Le Iene hanno messo in campo Federica Pellegrini a fianco di Nicola Savino ed hanno approfittato del crash dell’ammiraglia pubblica. Mentre non ha fatto lo stesso Il Collegio, ‘suicidato’ da Rai2, dove sono arrivati i genitori ma lo share è cresciuto di poco. Sono stati questi gli ingredienti tv di una serata in cui si cominciava a sentire nell’aria l’avvicinarsi delle strenne commerciali.

Ascolti tv prima serata

Su Rai1 la replica della fiction, La concessione del telefono, capitolo di C’era una volta Vigata, con Alessio Vassallo e Thomas Trabacchi, ha conseguito solo 977mila spettatori e il 5,2% di share, battuta pure da La7. Sette giorni prima La stagione della caccia, aveva avuto 2,804 milioni di spettatori e il 13,3% di share. Mentre su Canale 5 Milan-Liverpool, vinta dagli inglesi per due a uno, con i rossoneri che così sono usciti dalle coppe europee, ha riscosso 4,289 milioni di spettatori e il 18,9% di share.

Sul secondo posto del podio così si è installata la puntata de Le Iene che ha parlato di transizione ecologica e del volleysta derubato in rete, Roberto Cazzaniga. La trasmissione di Italia 1 è arrivata a 1,582 milioni di spettatori ed il 10% (1,516 milioni di spettatori ed il 9,8% la settimana precedente) ed ha fatto bene in seconda serata. La seconda rete di Cologno ha nettamente vinto il confronto con Il Collegio. Il docureality di Rai2 è calato ancora raggiungendo quota 1,039 milioni di spettatori con il 5,4% (1,1 milioni ed il 5,1% la settimana scorsa). Ma vediamo gli ascolti dei talk politici, che ieri non hanno sofferto la presenza del calcio in prima serata.

Ascolti tv talk show: vince Floris e fa più di Rai1 e Rai2

Su La7 DiMartedì, ospitando con Luca e Paolo, Walter Ricciardi, Maurizio Landini, Antonio Di Bella, Pierpaolo Sileri, Bruno Tabacci, Francesca Schianchi, David Parenzo, Padre Paolo Benanti, Marco Damilano, Luigina Romani, Andrea Zhok, Olga Milanese, Francesco Broccolo, Marta Collot, Carlo Cottarelli, Andrea Orlando, Guido Crosetto, Raffaello Lupi, Alessandra Moretti, Antonio Polito, Don Pietro Sigurani, Annalisa Capuano, Beatrice Lorenzin, Manuela Donghi, Francesco Stellacci, Alberto Contri, Ugo Mattei, Marcello Ticca, Barbara Gallavotti, Antonella Viola, Vittorio Sgarbi, Luigi Contu, Alfonso Celotto, Manuela Donghi, Nando Pagnoncelli ha conseguito 1,159 milioni di spettatori con il 6% (1,105 milioni di spettatori ed il 5,5% sette giorni prima).

Su Rai3 #Cartabianca, ospitando Mauro Corona, Massimiliano Fedriga, Andrea Crisanti, Luca Richeldi, Luca Telese, Andrea Scanzi, Francesca Fagnani, Maddalena Loy, Fabio Dragoni, Mario Tozzi, Davide Tabarelli, Vladimir Luxuria, Valerio Rossi Albertini, ha conquistato 1,047 milioni di spettatori con il 5,4% (935mila spettatori ed il 4,8% sette giorni prima). Su Rete4, la nuova puntata di Fuori dal coro, con Mario Giordano alla conduzione e tra gli ospiti Maria Rita Gismondo, Vittorio Feltri, Beatrice Silenzi, Enrica Bonaccorti, ha totalizzato 865mila spettatori ed il 5,1% (983mila spettatori ed il 5,9% sette giorni prima).

Tra le native digitali

Inoltre – tra i più visti delle tematiche digitali free, in prima serata – su 20 Token3 a 648mila e 3%. E su Tv8 Natale con amore a 576mila e 2,6%. Su Iris Chisum 504mila spettatori e 2,3%.

Ascolti calcio su Sky: a 1,183 milioni e 5,2% le partite delle 21.00

Ma ecco il bilancio del calcio della Champions League su Sky. Il match del Meazza, Milan-Liverpool, ha avuto 447mila spettatori (2%). Poco di più ha fatto RealMadrid -Inter, che è arrivata a 454mila spettatori (2%), con Diretta Gol a 266mila e 1,2%. Il risultato complessivo delle partite delle 18.45 è stato di 217 mila spettatori e 1,1%. Quello delle 21.00 di 1,183 milioni ed il 5,2%.

Ascolti tv daytime

Nel preserale – dalle 17.45 in poi – da registrare come su Rai1 il Macbeth in diretta da Milano, con Milly Carlucci alla gestione degli studi e Bruno Vespa e Alessandro Cattelan tra gli ospiti, abbia avuto 2,064 milioni di spettatori ed il 10,5% di share, con un ascolto del pre opera a 1,976 milioni e 15,4%.

Emanuele Bruno

(Nella foto un momento collaterale di Macbeth)

Related Posts

Lascia un commento